Libri e Volumi Monografici

Aspettando le Olimpiadi

Volume edito da Carocci editore.

A cura di Anna Segre e Sergio Scamuzzi.

ISBN 9788843029785

Aspettando le Olimpiadi invernali di Torino 2006, le comunità locali interessate s'interrogano sulle opportunità di sviluppo offerte dal grande evento, ma anche sui possibili rischi. L'opinione pubblica si divide sui pro e contro; aumenta l'informazione disponibile e cresce nel contempo il bisogno di averne; le esperienze delle precedenti Olimpiadi sono oggetto di valutazione; cominciano a definirsi i contenuti materiali e immateriali dell'eredità olimpica. Il territorio, accanto allo sport, diventa così protagonista. Il volume comprende i risultati di varie indagini compiute nell'area torinese che si prepara alle Olimpiadi: una panoramica sulle aspettative della popolazione e un'inchiesta sulle percezioni e attese dei decisori locali, relative agli effetti - su sviluppo locale, territorio e ambiente- dell'evento e delle opere connesse; indagini condotte sulla stampa, sui siti istituzionali e sui movimenti di dissenso; una valutazione dell'impatto economico di Olimpiadi precedenti. I saggi raccolti rappresentano un primo rapporto sul territorio e le Olimpiadi elaborato da un centro di ricerca universitario torinese su Olimpiadi e grandi eventi (OMERO)

Olimpiadi oltre il 2006

Volume edito da Carocci editore. 

cura di: Piervincenzo BondonioEgidio DanseroAlfredo Mela

ISBN: 9788843036691

Questo volume, il terzo della serie dedicata ai Giochi di Torino 2006, raccoglie le indagini svolte dal Centro omero (Olympics and Mega Events Research Observatory) dell’Università di Torino sulle prospettive aperte dall’eredità olimpica. Affinché le potenzialità rappresentate dalle Olimpiadi diventino trasformazioni positive e durature per il territorio non basta che i Giochi abbiano successo, ma occorrono anche una visione strategica condivisa, efficaci processi di governance, impegno convergente di molti attori, privati e pubblici, nell’intrecciare le logiche e le esigenze trasformative del ’grande evento’ con quelle del territorio ospitante. Alla vigilia dei Giochi, le ricerche qui presentate fanno il punto su queste tematiche: attraverso un approccio pluridisciplinare vengono approfondite le aspettative dell’opinione pubblica, le conseguenze territoriali ed economiche dell’evento, le strategie di sviluppo e comunicative adottate dalle comunità locali. Gli autori, infine, avanzano alcune proposte relativamente ai futuri scenari per il territorio olimpico, e in particolare discutono l’opportunità e la fattibilità di pensare a un ’distretto culturale olimpico’, idea-progetto che potrebbe coagulare positivamente le diverse eredità materiali e immateriali dell’evento.

A Giochi fatti. Le eredità di Torino 2006

Volume edito da Carocci editore. 

A cura di: Piervincenzo Bondonio, Egidio Dansero, Chito Guala, Alfredo Mela, Sergio Scamuzzi

Centro OMERO, Torino

ISBN: 9788843043484

Quali sono state le implicazioni dei Giochi olimpici invernali di Torino 2006’ Cosa sta significando l’’eredità olimpica’ per i territori che li hanno ospitati’ A queste domande rispondono economisti, sociologi, geografi, studiosi della comunicazione e del sistema politico, a conclusione di un ampio lavoro di ricerca iniziato nel 2000 e illustrato da altri tre volumi, editi in questa stessa collana. Il libro offre molteplici chiavi di lettura delle Olimpiadi torinesi: rigenerazione urbana, citymarketing e comunicazione, trasformazioni territoriali e sviluppo locale, simboli e valori, nuovo posizionamento nell’arena internazionale. Torino non è più la One Company Town del passato, ma è oggi riconosciuta anche come città dalla forte attrattiva turistica e culturale; le Valli olimpiche inseguono adesso un modello nel quale la vocazione turistica non si esaurisca negli sport della neve. Accanto a una lettura multidimensionale di Torino 2006 e delle sue implicazioni per il territorio che ha ospitato i Giochi, il volume offre strumenti concettuali e metodologici per affrontare le molteplici implicazioni di ogni mega evento che, attraversando un luogo, lo segna indelebilmente nel tempo.

Gran Torino. Eventi, turismo, cultura, economia

Volume edito da Carocci editore. 

A cura di Piervincenzo Bondonio e Chito Guala

ISBN: 9788843066759

Sei anni dopo le Olimpiadi Invernali del 2006, ospitate dal capoluogo piemontese e dalle valli olimpiche, questo volume rappresenta l’esito di indagini e riflessioni del Centro OMERO (Olympics and mega events research Observatory) dell’Università di Torino sulle implicazioni dell’evento. esso ha coinvolto soprattutto la città, ove i Giochi hanno funzionato da catalizzatore di rigenerazione urbana, anche se a Torino tale processo era partito da lontano, già alla fine degli anni Ottanta, con il superamento della one company town e la riqualificazione dell’offerta culturale e turistica. Torino oggi è un laboratorio dove gli indicatori di turismo e cultura marcano una trasformazione fatta anche di nuovi simboli e nuove identità. Il volume analizza turismo, indotto economico, settore congressi, risorse alpine e approfondisce la vocazione di Torino come città delle Alpi, il caso di Sestriere e il ruolo degli eventi di diverso livello; riporta poi numerosi confronti con altre città, italiane e straniere, orientate ad un nuovo riposizionamento di respiro internazionale.

    Il territorio dei grandi eventi: Riflessioni e ricerche guardando a Torino 2006

    BOLLETTINO DELLA SOCIETÀ GEOGRAFICA ITALIANA

    Numero monografico a cura di Egidio Dansero e Anna Segre

     

    1. Presentazione - E. Dansero, A. Segre

    2. Ground Zero: grandi eventi e trasformazioni urbane - V. Guarrasi

    3. Per una tipologia dei Mega Eventi - C. Guala

    4. Grandi eventi, marketing urbano e realizzazione di nuovi spazi turistici - A. Montanari

    5. La fantasmagoria del moderno: Esposizioni universali e metropoli - G. de Spuches

    6. Giochi Olimpici sostenibili: utopia o realtà? P. Furrer

    7. L’evoluzione degli impatti infrastrutturali delle Olimpiadi invernali, 1924-2002 - S. Essex e B. Chalkley

    8. I XX Giochi Olimpici Invernali “Torino 2006”: breviario minimo E. Dansero e A. Segre

    9. I “luoghi comuni” dei grandi eventi. Allestendo il palcoscenico territoriale per Torino 2006 - E. Dansero

    10. L’ambiente delle Olimpiadi di Torino 2006 - A. Segre

    11. Valutazione ambientale strategica e grandi eventi. Riflessioni a partire dall’esperienza di Torino 2006 - G. Brunetta

    12. Torino 2006. Una mappa dei conflitti territoriali - L. Bobbio e C. Lazzeroni